Differenza tra Separazione e Divorzio

Differenza tra Separazione e Divorzio

Un avvocato matrimonialistadivorzista o comunque specializzato in diritto familiare, è quotidianamente alle prese con cause che interessano i coniugi e la sospensione o la rottura definitiva del loro legame e di qualunque vincolo legale. Perciò un professionista specializzato in diritto di famiglia ha esperienza in separazioni e divorzi.

Si tratta di un momento particolarmente delicato all’interno della coppia che va gestito con professionalità e sensibilità, sia da un lato umano che dal punto di vista meramente economico.
L’obiettivo è sempre quello di mantenere un rapporto civile tra le parti e di preservare il benessere del coniuge con il reddito più basso, oltre a quello dell’eventuale prole.

Ma qual è la differenza tra divorzio e separazione?

Ecco in parole semplici la differenza sostanziale tra separazione e divorzio.

Significato di Separazione

Attraverso la separazione legale i due coniugi NON mettono fine al loro matrimonio, ma lo sospendono, in una qualche maniera lo congelano in attesa di una possibile riconciliazione tra le parti o della rottura definitiva attraverso il divorzio.

La separazione può essere di vario tipo:

  • legale
  • consensuale
  • giudiziaria
  • “di fatto”

Con quest’ultima dicitura si intende l’allontanamento di uno dei coniugi per volontà unilaterale (o per accordo con l’altro coniuge), ma senza alcun valore sul piano legale e senza l’intervento di organi quali il Tribunale o il Giudice.

Significato Divorzio

Con il divorzio, invece, si procede allo scioglimento definito del matrimonio e di ogni effetto civile, qualora sia stato celebrato in Chiesa, con rito cattolico o secondo un’altra religione riconosciuta dalla legislazione dello Stato Italiano.

Vedi anche  Lettera di dimissioni senza preavviso: come funziona?

Con il divorzio termina ogni legame o vincolo sia dal punto di vista personale che da quello patrimoniale.

Secondo la modifica del 2015 che ne ha alleggerito e velocizzato l’iter procedurale, oggi è possibile divorziare dopo soli 6 mesi dalla separazione consensuale, a differenza dei tre anni precedenti.

In caso di disaccordo dei coniugi e quindi di separazione giudiziale, invece, sono necessari almeno 12 mesi.

Quando è meglio separarsi?

Ovviamente quando i coniugi non sono completamente d’accordo su porre fine al loro matrimonio la separazione è la soluzione momentanea e provvisoria per metter in stand by un legame che ha dei problemi. Dividersi in modo pensato e graduale (se non ci sono gravi motivi) è specialmente utile sopratutto quando ci sono figli di mezzo.

Tante coppie hanno risolto i loro problemi stando lontani per un periodo, in quel caso il valore della separazione decade facilmente. Cosa diversa annullare un divorzio, è quanto meno impossibile.

Separazione o divorzio? Chiedi una consulenza al nostro legale

Lo studio legale Frigerio, grazie ad uno staff disponibile nelle città di Milano, Como, Bergamo, Lecco, Monza e Brianza, offre ai suoi clienti un tessuto nevralgico sempre pronto e disponibile ad accogliere qualsiasi domanda e consulenza, anche in un campo delicato come quello matrimoniale.

Per favore valuta l'articolo

Chiudi il menu